Mimesis eLit
la collana dedicata ai talenti della narrativa europea
Please select a page for the Contact Slideout in Theme Options > Header Options
Ladri e testimoni

Ladri e testimoni

Quattro immigrati che cercano di adattarsi a una nuova società e che, tentando di raggiungere la sicurezza economica e materiale, spesso scelgono la via dell’illegalità. Attraverso le loro esperienze, scopriamo i sentimenti, i pensieri e le opinioni che ne determineranno la rottura con la realtà.

000

Svetlana Žuchová, Ladri e testimoni, 2018; tr. it. dallo slovacco di Tiziana D’Amico.
Titolo originale: Zlodeji a svedkovia, Bratislava, 2011.

 

• • •

Dopo Marisia. Frammenti di una vita, la collana eLit torna a pubblicare un altro pregevole romanzo di Svetlana Žuchová. Quattro i personaggi: quattro immigrati che cercano di adattarsi a una nuova società e che, tentando di raggiungere la sicurezza economica e materiale, spesso scelgono la via dell’illegalità. Il romanzo è strutturato in due parti, “I ladri” e “Deposizioni”. Entrambe riportano una sorta di confessione dei personaggi principali: persone normali, con sogni, desideri e un’idea di vita da realizzare. Attraverso le loro esperienze, scopriamo i sentimenti, i pensieri e le opinioni che ne determineranno la rottura con la realtà.

• • •

Svetlana Žuchová (1976) è medico psichiatra, scrittrice e traduttrice. Ha pubblicato tre romanzi e diversi racconti. Il suo debutto letterario, la raccolta di racconti Dulce de Leche, vince il premio «Ivan Krasko» nel 2003. Tutti e tre i suoi romanzi, Yesim (2006), Ladri e testimoni (2011) e Marisia. Frammenti di una vita (2013), sono stati nominati per il premio «Anasoft Litera», il premio più importante conferito per la letteratura in Slovacchia.

Con Marisia. Frammenti di una vita, Svetlana Žuchová ha vinto il Premio Letterario Europeo 2015

 

• • •

Approfondimenti e letture che potrebbero interessarvi 

Informazioni aggiuntive

Anno di pubblicazione

2018

Traduzione di

Tiziana D’Amico

N° pagine

210

Codice ISBN

9788857550725