Mimesis eLit
la collana dedicata ai talenti della narrativa europea
Please select a page for the Contact Slideout in Theme Options > Header Options
Darsi del tu

Darsi del tu

18,00

Con estrema intensità, i quindici racconti che compongono la raccolta qui proposta mostrano la complessità delle relazioni umane, in particolare all’interno della sfera famigliare e sullo sfondo di un ambiente di miseria materiale e oppressione spirituale.

COD: 9788857564043 Categorie: ,
000

Con estrema intensità, i quindici racconti che compongono la raccolta qui proposta mostrano la complessità delle relazioni umane, in particolare all’interno della sfera famigliare e sullo sfondo di un ambiente di miseria materiale e oppressione spirituale. L’attenzione per il dettaglio si spinge fino al grottesco, mentre la varietà di soluzioni narrative dà vita a una pluralità di voci che sembrano indicare come, da qualsiasi parte la si guardi, la realtà interpersonale non offra vie di scampo. Gli attenti e disseminati riferimenti concreti rimandano all’epoca kadariana, a indicare come i rapporti di socializzazione siano profondamente influenzati dal sistema oppressivo e di sospetto in cui si è costretti a vivere. Il più delle volte, poi, l’identità sessuale dei protagonisti è sapientemente messa in discussione grazie all’assenza, nella lingua ungherese, dei generi grammaticali. Tutto ciò provoca nel lettore uno scardinamento dagli schemi convenzionali.

Edina Szvoren (Budapest, 1974) ha conseguito il diploma all’Accademia musicale Franz Liszt e insegna solfeggio e teoria musicale al conservato- rio Béla Bartók di Budapest. Nel 2010, la sua prima raccolta di racconti, Pertu (Darsi del tu, 2020), ha subito riscosso clamore e premi let- terari. Nel 2012 è seguito Nincs, és ne is legyen (Non c’è, e non deve esserci, 2017), che è stato insignito del Premio letterario dell’Unione Eu- ropea nel 2015. Grazie alle raccolte Az ország legjobb hóhéra (2015) e Verseim. Tizenhárom történet (2018), ancora rimaste non tradotte in italiano, Edina Szvoren si è defi nitivamente consacrata come una delle autrici di racconti più talentuose e apprezzate dal pubblico. 

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788857564043

Anno di pubblicazione

2020

Traduzione di

Claudia Tatasciore

N° pagine

240

Lorenzo Mazzoni – ilfattoquotidiano.it, 27 ottobre 2020
“Dall’ex Jugoslavia all’Ungheria, passando per l’Albania: un viaggio nella letteratura dell’Est”
Leggi la recensione

Giacomo De Rinaldis – ilrifugiodellircocervo.com, 22 ottobre 2020
“Tradurre i silenzi: intervista a Claudia Tatasciore”
Leggi l’intervista

Giuseppe Del Core – flaneri.com, 7 ottobre 2020
“Dare del tu al linguaggio”
Leggi la recensione

Dario De Marco – Altri animali, 3 agosto 2020
“Cosa leggi questa estate”
Leggi la recensione

Osservatorio cattedrale, 2 luglio 2020
“ ‘Darsi del tu’, di Edina Szvoren”
Leggi l’articolo

Elisabetta Favale – linkiesta.it, 18 giugno 2020
“Darsi del tu di Edina Szvoren. Anteprima”
Leggi la recensione

Edina Szvoren – minimaetmoralia.it, 18 giugno 2020
“Fine della settimana”
Leggi l’estratto